Consapevolmente | Comunicazione Sana e Scuola di Counselling
17794
single,single-post,postid-17794,single-format-video,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive

20 ott Comunicazione Sana e Scuola di Counselling

IL 31 MARZO 2017 PARTE LA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE SANA E GESTALT COUNSELLING

 

PRESSO

“LO SPAZIO VUOTO”

VIA DEL CANALETTO 327

LA SPEZIA

 

IN COLLABORAZIONE CON L’ISTITUTO GESTALT TRIESTE

http://www.istitutogestalt.net

Counselling è un termine inglese che potrebbe essere tradotto come “l’arte di aiutare”.
Il percorso formativo è rivolto a tutti coloro che, per un interesse personale o professionale, intendono acquisire specifiche competenze di ascolto, comunicazione, capacità di riconoscere e gestire le situazioni problematiche, orientamento e supporto nei momenti di difficoltà.
Il counselling ha come principali aeree di applicazione l’ambito educativo, scolastico, socio-sanitario, assistenziale, del lavoro, ed in generale tutti i contesti relazionali nei quali è importante sviluppare la capacità di base di riconoscere situazioni problematiche ed imparare a gestirle più efficacemente.
Obiettivo dell’attività di counselling è aiutare il cliente a potenziare le proprie capacità, promuovere gli atteggiamenti attivi e propositivi, sostenere le capacità di scelta, stimolare i punti di forza, offrire un orientamento o un sotegno nella definizione ed elaborazione di eventi problematici di vita.

Destinatari

Il corso di formazione è rivolto a tutti coloro che, personalmente o professionalmente, desiderano implementare le proprie capacità di comunicazione, ascolto, empatia, sostegno, indispensabili in tutti quegli ambiti in cui “stare con l’altro” è fondamentale: scuola, ambiente socio-sanitario, comunità e cooperative, famiglia ecc.

GRATUITO, GRAZIE ALL’ACCREDITAMENTO DEL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DEL CORSO “Comunicazione Sana®” IL PRIMO ANNO DELLA SCUOLA (I TRE WEEK END CHE SI TERRANNO A LA SPEZIA NO I RESIDENZIALI) CHE CONSISTE PROPRIO NELLA FORMAZIONE IN TALE METODO, SARÀ GRATUITO PER TUTTI I DOCENTI DI OGNI ORDINE E GRADO CHE VORRANNO USUFRUIRE DELLA “CARTA DEL DOCENTE”

La Struttura del corso è divisa in due:

1. un primo anno con il modulo di Comunicazione Sana che può essere compiuto anche a se stante

2.  tre anni di formazione per il conseguimento del diploma in Gestalt Counsellor

 

COMUNICAZIONE SANA

 Comunicazione Sana® si svolge in soli tre week end

Date del corso 2017:

1° we venerdì 31 marzo (orario 15-20), sabato 1 aprile (9-13; 14-20) domenica 2 aprile (9-13; 14-18) docente: Paolo Baiocchi

2° we venerdì 5 maggio (15-20), sabato 6 maggio (9-13; 14-20), domenica 7 maggio (9-13; 14-18) docente: Paolo Baiocchi

3°we sabato 10 giugno (9-13;14-20) domenica 11 giugno (9-13; 14-18) docente: Filippo Carbonera

PRESSO

“LO SPAZIO VUOTO”

Via Del Canaletto n. 327

La Spezia

 

 

GESTALT COUNSELLOR

Ogni annualità formativa è articolata secondo il calendario da ritirare in segreteria.
La metodologia didattica, di tipo teorico-esperienziale, è articolata in weekend ed in moduli residenziali.
Al termine di ogni annualità l’allievo, in regola con i pagamenti e con la frequenza di almeno l’80% delle ore di formazione, dovrà sostenere un esame finale per il passaggio all’annualità successiva.
Alla fine del terzo anno, dopo lo svolgimento di una tesina finale, sarà rilasciato l’attestato di Agevolatore alla Relazione d’Aiuto per 900 ore di formazione complessiva.
Per conseguire il Diploma di Gestalt Counsellor l’allievo dovrà completare la formazione con il percorso di tirocinio e supervisione, individuale o di gruppo, della propria attività professionale.
Il Diploma di Gestalt Counsellor è riconosciuto dall’Associazione Italiana di Counselling (AICo) e consente l’iscrizione agli elenchi regionali Counsellor, al Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti (CNCP), alla European Association for Counselling (EAC)

inoltre nella formazione è compresa l’acquisizione del modello del: GESTALT EMPOWERMENT

Metodo scientifico collaudato per “allenare”
la
Volontà, la Mente, il Cuore e la Comunicazione.

La forza che si genera all’interno di un gruppo è l’unico modo per risollevare l’umore dei singoli e sostenere le persone nei momenti critici.
Ecco l’applicazione del progetto in campo sociale finanziata dalle regioni Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia: http://www.scintillaemattone.it/

 


Programma didattico

I° anno
Comunicazione Sana®: Le basi della relazione umana, gli strumenti di lettura, le abilità comunicazionali di base, procedure di problem-solving, i principi che regolano gli scambi nella relazione
• La visione del mondo e dell’essere umano nella concezione umanistico-esistenziale
• La Relazione d’Aiuto: caratteristiche generali e peculiarità; le qualità di base dell’helper che la rendono efficace
• La sofferenza e le problematiche umane: principi di Psicologia Clinica
• Ascolto attivo e partecipativo: la riformulazione
• Accoglienza, empatia e congruenza relazionale
• Le emozioni dell’helper: sviluppo e maturazione della respons-ability; il comportamento assertivo. Contatto, creatività ed espressione. L’autostima dell’helper ed efficacia nella Relazione d’Aiuto

II° anno
• La Relazione d’Aiuto come approccio all’individuo
• Abilità di leadership personale e sviluppo dell’intenzionalità cosciente
• Il rinforzo della volontà mediante lo sviluppo delle funzioni esistenziali
• Il concetto Gestalt di unfinished business: la situazione non conclusa
• Il carattere secondo la visione dell’Enneagramma
• Analisi del contesto: rapporto individuo-società
• Criteri di lettura fenomenologica degli eventi applicabili alla relazione d’aiuto
• Le fasi di vita e di maturazione degli esseri umani
• Fenomenologia del ciclo dell’esperienza secondo il modello della Gestalt

III° anno
• Apprendere mediante gli strumenti del teatro nell’approccio fenomenologico esistenziale
• Coppia, famiglia, organizzazioni
• Il contesto educativo e dello sviluppo
• Le interazioni umane di gruppo e loro gestione
• Interventi specifici: adolescenza ed emarginazione sociale
• Gestire il fenomeno umano della perdita e dei lutti
• La costruzione di risorse e le tecniche di rinforzo
• Il lavoro con le “polarità” ed il lavoro con le “scelte”
• Stress management: gestire il carico emozionale legato al lavoro
• Auto sostegno e collaborazione con i colleghi. Cultura dello sviluppo, responsabilità sociale ed etica professionale

 

1 ANNO
3 WEEK END (VEN-SAB-DOM)
Comunicazione Sana e Gestalt Empowerment

1 RESIDENZIALE DI 4 GIORNI
Leadership Personale

1 RESIDENZIALE DI 8 GIORNI
Formazione Professionale Gestione Emozioni (F.P.G.E)
Il residenziale viene compiuto nell’agriturismo di Jacopo Fo, dove l’arte, la cucina e l’amicizia sono un sostegno continuo al viaggio interiore.

8 INCONTRI DI 8 ORE DI ESERCITAZIONE (uno ogni mese e mezzo)
dove vengono messi in pratica con un tutor i materiali (COMUNICAZIONE SANA, FPGE e GESTALT EMPOWERMENT)

VIDEO FORMATIVI
I video formativi contengono le mini-formazioni che servono a illustrare quanto necessario apprendere negli incontri del Gestalt Empowerment. I video nel primo anno servono all’allievo per il percorso di incontri che gli permette di acquisire il titolo di Membro Esperto di Gestalt Empowerment.
Durata: 20 video (per un totale di 4 ore di visione) suddivisi in 12 set introduttivi agli incontri di gruppo.

2 ANNO
6 WEEK END
mappe delle situazioni problematiche umane e loro procedure di gestione; oltre al Gestalt Empowerment

1 RESIDENZIALE DI 8 GIORNI
Formazione Professionale Gestione Emozioni (F.P.G.E)
Il residenziale viene compiuto nell’agriturismo di Jacopo Fo, dove l’arte, la cucina e l’amicizia sono un sostegno continuo al viaggio interiore.

8 INCONTRI DI 8 ORE DI ESERCITAZIONE (uno ogni mese e mezzo)
(COMUNICAZIONE SANA, FPGE, GESTALT EMPOWERMENT, LETTURA DELLE SITUAZIONI PROBLEMATICHE, CHIAVI DI GESTIONE).

VIDEO FORMATIVI
I video formativi contengono le mini-formazioni che servono a illustrare quanto necessario apprendere negli incontri del Gestalt Empowerment. I video nel secondo anno servono all’allievo come guida per aiutare i propri clienti a diventare ad acquisire il titolo di Membro Esperto di Gestalt Empowerment.

3 ANNO
6 WEEK END
Situazioni Problematiche Umane e Procedure di Gestione, Chiavi Motivazionali e Gestalt Empowerment

1 RESIDENZIALE DI 8 GIORNI
M.A.T. (Mirror Art Therapy)
Il terzo anno prevede un residenziale compiuto insieme ad artisti di successo italiani ed esteri. Gli artisti sono capaci di accedere alle più potenti chiavi motivazionali umane, in quanto sono in grado di stimolare le potenzialità non ordinarie della mente.
Mediante il teatro, la musica, l’uso artistico della voce e la danza l’allievo potenzierà le proprie risorse atte a gestire le emozioni e l’accensione delle corrette chiavi motivazionali.
Sede: il residenziale viene compiuto nell’agriturismo di Jacopo Fo, dove l’arte, la cucina e l’amicizia sono un sostegno continuo al viaggio interiore.

8 INCONTRI DI 8 ORE DI ESERCITAZIONE (uno ogni mese e mezzo)
dove vengono messi in pratica con un tutor i materiali materiali (COMUNICAZIONE SANA, FPGE, GESTALT EMPOWERMENT, LETTURA DELLE SITUAZIONI PROBLEMATICHE, CHIAVI DI GESTIONE, CHIAVI MOTIVAZIONALI).

VIDEO FORMATIVI
I video formativi contengono le mini-formazioni che servono a illustrare quanto necessario apprendere negli incontri del Gestalt Empowerment.

 

Diploma di Gestalt Counsellor

Verrà rilasciato a chi, concluso il triennio, avrà svolto un tirocinio di 530 ore secondo le modalità sotto indicate e 70 ore di supervisione individuale e/o di gruppo sull’attività svolta durante il tirocinio.
Modalità di svolgimento del tirocinio:
– colloqui individuali (100 ore)
– laboratorio esperienziale autogestito (130 ore)
– assistenza ed affiancamento in attività di volontariato presso associazioni operanti sul territorio, attività di tutoraggio presso corsi di formazione per operatori scolastici o sanitari, oppure attivazione di gruppi di auto-aiuto presso strutture pubbliche (150 ore)
– altri corsi di formazione (150 ore)

 


Modalità del tirocinio

Il tirocinio di 530 ore viene organizzato attraverso:
– colloqui individuali (100 ore)
– laboratorio esperienzale autogestito (130 ore)
– assistenza ed affiancamento in attività di volontariato presso associazioni operanti sul territorio, attività di tutoraggio presso corsi di formazione per operatori scolastici o sanitari oppure attivazione di gruppi di auto-aiuto, presso strutture pubbliche (150 ore)
– altri corsi di formazione (150 ore)

Modalità di iscrizione e Costi

Requisito di base per l’iscrizione è il diploma di scuola superiore o titolo equipollente.
Il corso è a numero chiuso ed il costo della formazione annuale è di €1.500 L’iscrizione è subordinata ad un colloquio con un responsabile delle attività formative, alla consegna di un proprio curriculum vitae e formativo e si perfeziona con la compilazione del modulo di iscrizione e il versamento di una caparra di € 300 non rimborsabili in caso di rinuncia. A richiesta è possibile una rateizzazione per il saldo.
Tutti i costi si intendono al netto dell’IVA e non comprendono i costi di soggiorno per i moduli residenziali.

 DOCENTI
Filippo Carbonera Counsellor membro e vicepresidente del Consiglio direttivo AICo Friuli Venezia Giulia
Luisa Negrini Counsellor membro del Consiglio direttivo AICo Friuli Venezia Giulia
Paolo Baiocchi Psichiatra Psicoterapeuta direttore Istituto Gestalt Trieste
Claudia Dambrosio sociologa e gestalt counsellor
Alberto Nardelli psicologo e psicoterapeuta specializzatosi presso l’Istituto Gestalt Trieste
Elvira Prete psicologa e psicoterapeuta

Oraganizzazione
Malcolm Bilotta psicologo e gestatl counsellor

 

 

DOVE

Via Del Canaletto n. 327

La Spezia

 

 

 

PER INFORMAZIONI 

info@consapevol-mente.it

tel. 328 70 23 525